Accedi

Appuntamenti, Corsi e lab

Roma a mano libera

Pubblicato il 27 Febbraio 2024

Il 17 marzo prende avvio alla ex Cartiera Latina di Roma un ciclo di laboratori gratuiti di scrittura a mano condotti da Daria Sorrentino con il supporto di SMED e CIAC

Gli appuntamenti in programma dal 17 marzo al 22 settembre 2024 sono dedicati al miglioramento della grafia personale, alla scoperta del suo potenziale creativo, e all’apprendimento di stili storici quali le maiuscole romane di età imperiale e la scrittura italica o cancelleresca degli umanisti. La partecipazione è gratuita su prenotazione tramite email a biblioteca@parcoappiaantica.it.

L’iniziativa – curata dalla Biblioteca Fabrizio Giucca e svolta in collaborazione con SMED e CIAC – nasce grazie alla dinamicità di Daria Sorrentino, socia romana di entrambe le associazioni. 

Com’è nato il progetto di collaborazione che sta per prendere il via a Roma?

La Biblioteca Giucca, nella persona di Caterina Rossetti che ne è la responsabile, ha a cuore i progetti sulla rivalutazione della scrittura a mano, il lavoro sulla carta e le calligrafie storiche. La biblioteca infatti appartiene al complesso della ex Cartiera Latina. Il ciclo di laboratori rivolti ai bambini Disegnare scrivendo dello scorso anno ha avuto un ottimo riscontro di interesse e partecipazione da parte degli adulti. In questa occasione la biblioteca ha vinto un bando della Regione Lazio che permetterà di finanziare e rendere gratuita la partecipazione a questo nuovo ciclo che abbiamo intitolato A mano libera ed è rivolto un pubblico più adulto. Speriamo che questo sia un buon viatico per organizzare a breve un corso di formazione SMED a Roma, nella sede della stessa biblioteca, insieme a Mattia Savelli.

Gli appuntamenti di A mano libera sono gratuiti?

Grazie al sostegno della Regione Lazio sono tutti a partecipazione gratuita, con prenotazione obbligatoria. Le attività si svolgono negli spazi della ex Cartiera Latina, uno dei più grandi stabilimenti di produzione di carta dell’Italia centro-meridionale, che oggi ospita la sede del Parco Regionale dell’Appia Antica con il suo centro polifunzionale di servizi e la Biblioteca Fabrizio Giucca, specializzata in archeologia, beni culturali, paesaggio, ambiente e aree protette. Un posto ricco di storia e di storie, perfetto per dedicarsi alla scrittura e allo studio delle forme delle lettere e delle loro origini.

Si comincia il 17 marzo e si finisce il 22 settembre. Quali sono le proposte? 

Il programma è suddivisibile in due parti e prevede tre diverse proposte. La prima parte di A mano libera si svolge nei locali della Biblioteca Fabrizio Giucca ed è dedicata a Impariamo a scrivere meglio (17 e 24 marzo, 7 aprile). Sono previste tre lezioni di tre ore ciascuna finalizzate a conoscere e praticare i fondamentali della scrittura italica secondo le linee guida di Scrittura Corsiva. Conoscere le regole elementari del modello italico su cui si basa la proposta SMED per la scuola primaria non è solo utile a insegnanti ed educatori o genitori, è anche un modo per accostarsi con più consapevolezza alla scrittura a mano, un’esperienza consigliabile a tutti quelli che vogliono riscoprire il piacere di scrivere a mano.   

La seconda parte di A mano libera prevede invece due interventi che hanno il taglio storico-calligrafico del CIAC: il workshop di corsivo italico a pennello e pennino (L’origine della nostra scrittura, 8-9 giugno) e quello sulle lettere capitali romane (Maiuscole e Frottage, 21-22 settembre). Ognuno dura 9 ore e si svolge in un weekend, formula ideale per gli appassionati che vogliono confrontarsi con due tra i principali stili storici di calligrafia. 

Tre proposte per valorizzare la scrittura manuale         

A mano libera è una linea d’intervento realizzata con il sostegno della Regione Lazio per Biblioteche, Musei e Istituti similari, Ecomusei e Archivi (Piano annuale 2023, L.R. 24/2019) e curata dalla Biblioteca della Cartiera Latina Fabrizio Giucca in collaborazione con SMED e CIAC. 

Tutte le attività di A mano libera si svolgono presso la ex Cartiera e sono condotte da Daria Sorrentino e Mattia Savelli. Sono gratuite, ma occorre prenotarsi scrivendo a biblioteca@parcoappiaantica.it. Per ulteriori informazioni visitare parcoappiaantica.it oppure scrivere direttamente a d.sorrentino@tagdesign.it.

Domenica 17, 24 marzo e 7 aprile • 14:30–17:30
Impariamo a scrivere meglio – Il modello italico e il progetto Scrittura Corsiva
Tre lezioni/laboratorio per migliorare la propria scrittura imparando un nuovo stile, il corsivo italico. Studieremo regole di leggibilità, sperimenteremo il ritmo, ma soprattutto la dimensione espressiva della scrittura a mano libera, che ci permetterà di elaborare una nostra personale grafia con le nuove strategie apprese.

Sabato 8 • 15–18
Domenica 9 giugno • 10–17 (pausa inclusa)
L’origine della nostra scrittura – Il corsivo italico a pennello e pennino
Un workshop per conoscere la scrittura italica o cancelleresca, che è alla base di tutti i moderni corsivi. Impareremo a disegnarne le forme con il pennello sul grande formato per poi passare al pennino.

Sabato 21 settembre • 15–18
Domenica 22 settembre • 10–17 (pausa inclusa)
Maiuscole e frottage – Le lettere capitali romane
Un workshop in cui scopriremo l’affascinante storia delle maiuscole romane partendo proprio dal frottage delle iscrizioni della Roma imperiale e repubblicana. In seguito, in aula, impareremo a disegnarne le forme con il pennello.

Arrivederci a Roma!

    Richiedi maggiori informazioni